STESSO SANGUE

     

ÆQUO

  Highslide JS

 

79 d.C. Impero Romano.

Nell’immortale Urbe un giovane “empusa” di nome Aulus corre terrorizzato nella notte, braccato da un gruppo di assalitori armati. Per sopravvivere deve sfruttare tutte le sue capacità prima che sorga il sole. All’alba Titus e Larius, membri di un misterioso collegio di aristocratici, si incontrano nella domus di un’antica gens romana e discutono su lascivi esseri che si aggirano nella notte sottraendo sangue, linfa vitale degli esseri umani. Decideranno che sarà loro compito annientare queste creature ed in particolare Aulus, fratello di Titus. Comincia da quel momento per Aulus, un misterioso viaggio attraverso il Centro ed il Sud Italia, nelle terre che furono degli Etruschi prima e di Roma poi, accompagnato da amici e traditori e braccato dal fratello, che nasconde un segreto importante sul loro legame di sangue. Aulus per poter conoscere le sue vere origini dovrà trovare le Tre Madri Primigenie degli “empusa” e solo in loro presenza potrà avere le risposte che anela. Tutto prima della grande esplosione che seppellirà sotto cenere e lapilli Pompei. Chi sono però davvero le Tre Madri Primigenie: Ecate, Empusa e Lamia? Un’avventura che ci trasporta nell’Antica Roma Imperiale, attraverso un periplo attorno al mondo dell’Averno e dei misteriosi “figli della dea Ecate”.

 

 

 

 

 

Protagonisti di questo romanzo sono:

- Titus: erede di un'antica gens romana, che dagli albori della civiltà nata sulle coste del Lazio, attua una serie di misteriose attività contro le forze dell'Averno.

- Larius: al fianco di Titus c'è questo ragazzo, giovane, esteriormente forte, ma con una grossa mancanza di affetto a causa della perdita dei genitori.

- Aulus: fratello di Titus e secondogenito della sua gens. Scompare misteriosamente in una calda notte nell'Urbe.

-Gaius: redivivo amico di Aulus, che per mesi dal momento della sua scomparsa lo va a trovare alla domus, nascondendosi dagli occhi indiscreti e da quelli del fratello di Aulus, Titus.

Assieme a questi principali personaggi, si mostreranno al lettore, figure misteriose ed enigmatiche, come la Sibilla Cumana, una misteriosa creatura "camminatore della notte" chiamata Velia l'Etrusca ed infine l'incontro con coloro che sono ritenute l'origine dei camminatori della notte: le Tre Madri Primigenie: Ecate, Empusa, Lamia.

 

 

 

 

 

book preview

     

CINERES

Highslide JS  

235 d.C. Principato di Alessandro Severo.

Aulus e i suoi compagni d’eternità si godono il rientro nella loro dimora a Leptis Magna, quando all’improvviso qualcosa si muove nell’ombra ed è decisa ad annientarli. Gli assalitori indossano paenule corvine, perlacee maschere e brandiscono pugnali dalle misteriose lame nere come la notte. Per Aulus questo affronto è fonte di dolore e decide così di cominciare un lungo viaggio che lo porterà alla ricerca del mandante dell’assalto. Un periplo nelle viscere dell’Impero e nelle sue spire fatte di intrighi di corte, celati inganni e cocenti passioni. La ricerca della verità però potrebbe essere più ardua di quanto possa mai immaginare e per questo avrà bisogno dell’aiuto di vecchi amici che conoscono gli anfratti più oscuri e nascosti ed i vicoli più bui dell’immensa città di Roma. Una minaccia che Aulus dovrà fronteggiare non solo per salvare la sua stessa vita e quella delle persone a lui care, ma anche il potere imperiale che si è instaurato e senza il quale un periodo di tenebre e sangue potrebbe piombare sull’immortale Urbe. Una nuova sfida e nuove rivelazioni attendono il destino di Aulus e solo una solida e ferma volontà potrà salvarlo dai nemici che tramano nell’ombra.

     
   
     

EADEM

Highslide JS  

333 d.C.

Dominato di Costantino I.

Sono passati due secoli e mezzo da quando Aulus e Karis hanno abbandonato il campo di battaglia di Mogontiacum per sfuggire all'annientamento e hanno dovuto fare di necessità virtù, vagando per le province dell'Impero romano alla ricerca di stabilità e pace. I nemici però non si sono mai dimenticati di loro e si sono mossi per dargli una caccia spietata sino ai confini settentrionali dell'impero, nella fredda Britannia, dove i due empusa dovranno fronteggiare la prima battaglia per la vita. Percorreranno le estese lande dell'impero di Roma dalle Gallie sino alle Hispaniae scoprendo però di non essere soli nella grande guerra che sta per scoppiare. Ritroveranno amici di lunga data, i cui visi si erano dispersi tra le pieghe del tempo, ma rimasti indelebili nella loro memoria. Inoltre scopriranno di potersi fidare di nuovi e potenti alleati contro l'incombente minaccia. Per Aulus questa battaglia finale significherà qualcosa di più di una ricerca di serenità, sarà il termine ultimo delle sue gesta, l'epilogo alle sofferenze del suo animo.

 
     
   
     

 

 

 

PAGINE DEL SITO

| works | sketches | presstore | chi sono | makebook |

 

SEGUIMI

 

 

© 2005-2018 by HermesWorks .:|:. tutti i diritti riservati. All content copyright © & Trademarked TM 2005-2018 HermesWorks and AleP or their respective owners. HermesWorks and its logos are ® and © 2005-2018 HermesWorks and AleP All rights reserved.